ANTONIO D’ACUNTO

Artista di Vietri sul Mare, classe 1964,   svolge l’attività di vasaio presso il suo laboratorio di ceramica a Molina di Vietri. Allievo del maestro Carmine Carrera, ha partecipato a varie mostre collettive in Italia e in Europa. Tra i suoi grandi successi, la mostra “Tauromachia” nel 2008. L’artista vietrese lavora a continui allestimenti d’arte. Dalla sua mano sapiente nascono tutte le forme: forme avveniristiche e arcaiche al contempo, con la propensione a dare luogo ad una zoologia fantastica, archetipica, simbolica, emblematica. Il cavallo di D’Acunto è immagine di forza, idea estrinseca ed intrinseca di un mondo immaginifico che può suscitare , reso ancor più magico grazie all’utilizzo di uno smalto e di una sperimentazione cromatica metafora di sogno, di specchio di luce e dell’anima.



I commenti sono chiusi.